Alle Sei

Ve lo dico alle sei/ ISTAT fotografa Italia rattrappita

L’Istat fotografa una nazione rattrappita. Se consideriamo in particolare gli indici demografici, il tasso di occupazione, la produttività del lavoro, constatiamo come l’Italia sia diventata ben poco vitale. Il Paese è intrappolato nel circolo vizioso della sfiducia alimentata da uno Stato pesante e inefficiente che molto pretende ma poco restituisce. Solo una politica cristiana e liberale può risvegliare una diffusa attitudine a generare e a produrre in un contesto più favorevole. Avere fiducia nel popolo significa anche promettere meno Stato e così legittimare la speranza di meno tasse.

Potrebbero interessarti anche
Ve lo dico alle sei/L’omologazione tra lavoro pubblico e lavoro privato
Ve lo dico alle sei/ 1° maggio: festa di coesione della nazione.
Ve lo dico alle sei/ Ocse-pensioni, guardare avanti ad un nuovo welfare della persona

Scrivi il tuo commento

Commento*

Nome*
Sito