Mercato del lavoro

Risposta a Boeri e Garibaldi che difendono il ‘contratto unico’: l’abolizione dell’Art. 18 aiuterebbe a contrastare la precarietà

di Daniele Cirioli

In un recente intervento (“Ci vuole una vera riforma del lavoro”, su LaVoce.info, 1° febbraio) Tito Boeri e Pietro Garibaldi sono tornati sul loro progetto di riforma del mercato del lavoro, cosiddetto contratto unico d’ingresso, per sostenerne la bontà anche in relazione ad alcuni problemi creati dalla riforma delle pensioni. In particolare, si sono riferiti alle persone senza lavoro che fino a dicembre scorso attendevano il prepensionamento e che dopo la riforma Fornero hanno subìto l’allungamento del periodo di attesa senza lavoro, con tutte le difficoltà di rientrare nel mondo del lavoro.

Continua a leggere
Previdenza

La riforma Fornero delle pensioni non è equa e penalizza i mestieri per i quali c’è più domanda

di Daniele Cirioli

Pietro e Paolo (nomi di fantasia) sono due fratelli gemelli, classe 1970. Oggi, entrambi laureati, il primo è dirigente bancario, con stipendio di 3 mila euro netti mensili; Paolo invece fa il pasticciere per appagare una sua vecchia passione e guadagna, netti, più di 2 mila euro al mese.

 

Continua a leggere
Mercato del lavoro Sindacati

Il ‘mondo perfetto’ dei sindacati? Quello in cui sono tutti lavoratori dipendenti

di Daniele Cirioli

Per il sindacato (Triplice al completo) il lavoro non è uguale per tutti: ce n’è uno di serie A e uno di serie B. Il primo è quello svolto dai lavoratori dipendenti, sfruttati da farabutti padroni; il secondo è quello dei professionisti, sanguisughe di cittadini e profittatori delle giovani generazioni. Due pesi e due misure, insomma. Scritto nero su bianco dalle segreterie nazionali dei tre principali sindacati – Cgil, Cisl e Uil, dopo la ritrovata unità – nel documento “per il lavoro, per la crescita, per l’equità sociale e fiscale”. Con quel documento, i Sindacati si presenteranno lunedì 23 gennaio all’incontro fissato dal governo con le Parti sociali, per discutere di riforma del lavoro e di crescita.

Continua a leggere
1 307 308 309