Lavoro pubblico

Management pubblico, il problema non è tanto quello di avere dirigenti troppo pagati ma “mal pagati” in assenza di obiettivi

L’ondata di moralizzazione e l’esigenza di intervenire con misure di rigore e di riduzione delle spese non ha risparmiato le retribuzioni dei manager. Ma si tratta davvero soltanto di paghe troppo alte? Quale è la prestazione attesa di un dirigente pubblico?

di Francesco Verbaro

Continua a leggere
Apprendistato Giovani Mercato del lavoro

Il Rapporto Isfol 2011 rimette al centro l’apprendistato. Per una buona occupazione, serve maggiore formazione dei giovani

Dal “Rapporto Orientamento 2011. Sfide e obiettivi per un nuovo mercato del lavoro”, presentato la scorsa settimana, emerge la paura nei giovani di non essere dotati del giusto bagaglio di esperienze e competenze, umane e professionali, per guardare al proprio futuro.

di Giancamillo Palmerini

Continua a leggere
Fare impresa Mercato del lavoro

Doing Business 2013/ Sempre più difficile fare impresa in Italia. C’è troppo Stato e troppa Magistratura, lo dimostra il caso Fiat.

Nel Rapporto 2013 sulla facilità di fare impresa, l’Italia è scesa all’84° posto su una analisi di 185 economie nel mondo. Sette posizioni in meno rispetto al 2012. Troppa burocrazia, troppo Stato e, soprattutto, troppa Magistratura stanno stringendo sempre più il cappio al collo di chi  investe nel Belpaese. La vicenda Fiat lo dimostra.

di Martina Marmo

Continua a leggere
Relazioni Industriali Sindacati

Fiat, finora nessun giudice era arrivato a sostituirsi all’azienda nel decidere l’organico da assumere presso uno stabilimento

Una Corte d’Appello impone al Lingotto di assumere 19 lavoratori iscritti alla Fiom presso lo stabilimento Giovambattista Vico. Nessun giudice fino ad ora si era intromesso in una materia delicata, di esclusiva pertinenza dell’azienda, come quella di stabilire l’organico di uno stabilimento.

di Giuliano Cazzola (*)

Continua a leggere
Apprendistato Contratti di lavoro Giovani Mercato del lavoro

Via libera agli incentivi sull’apprendistato. Ma con dieci mesi di ritardo. Imprese “costrette” nel labirinto di norme e istruzioni.

Con uno straordinario ritardo di dieci mesi è arrivato il via libera agli incentivi all’apprendistato voluti dalla Legge di Stabilità 2012. Dieci mesi di ritardo che avranno altrettanto ritardato le decisioni aziendali sulle assunzioni.

di Daniele Cirioli

Continua a leggere
Mercato del lavoro

Ora gli istituti tecnici hanno più studenti. Ma ancora non basta.

Da almeno un decennio stiamo raccontando una “generazione perduta” solo attraverso la retorica del precariato, dei cervelli in fuga, del merito non premiato. Rischiamo così di autoalimentare un circolo vizioso che trascina i giovani in uno stato di depressione e frustrazione. 

di Gianni Bocchieri (*)

Continua a leggere
Contratti di lavoro Mercato del lavoro Relazioni Industriali Sindacati

Sacconi : “E’ aberrante imporre delle assunzioni ideologizzate”. “C’è una via soltanto per tenere il Lingotto in Italia : il dialogo”

L’ex ministro del lavoro difende le scelte del gruppo torinese. «Non c’è altra strada che il dialogo, faticoso e positivo, come quello che Fiat e i Sindacati maggioritari stanno portando avanti». «La strategia della Fiom, al contrario, è puramente conflittuale».(Intervista di Barbara Corrao trata da Il Messaggero del 2 novembre 2012)

Continua a leggere
Articolo 8 Contratti di lavoro Relazioni Industriali Sindacati

Articolo 8 ed associazione in partecipazione, letture superficiali e capziose rischiano di disorientare le aziende ed i sindacati

Il contratto di associazione in partecipazione è oggetto di un importante dibattito perché la Legge n. 92/2012 ne ha previsto la “bonifica”. Molte aziende stanno utilizzando l’Art. 8 della legge 138/2011 per disciplinare un regime transitorio senza il quale, in questa realtà economica, la Legge 92 finirebbe per provocare più danni che benefici. Ma una lettura capziosa può disorientare….

di Enzo De Fusco (*)

Continua a leggere
La settimana in Parlamento

La settimana in Parlamento

I temi all’Ordine del giorno delle Commissioni Lavoro di Camera e Senato.

N°45 – Dal 5 al 9 novembre

a cura di Martina Marmo

 

Continua a leggere
Esodati Previdenza

La questione esodati non si risolve accelerando la pensione, ma favorendo il rientro attivo nel mercato dell’occupazione

La Legge di Stabilità troverà il modo per un ulteriore passo in avanti nella tutela dei c.d. esodati. E così, fingendo di versare lacrime per la difficile condizione dei giovani, alla fine  ci si interessa soltanto degli anziani.

di Giuliano Cazzola

 

Continua a leggere
1 307 308 309 310 311 313