Articolo 8 Senza categoria

In ricordo di Margaret Thatcher: modernizzare le relazioni industriali si può

1146334_margaret-thatcher-morta-tuttacronaca_thumb_big

di Paolo Reboani

L’eredità di Margaret Thatcher non rimane entro i confini del Regno Unito; la lady di ferro ha reso una testimonianza tangibile di come il potere politico possa, in forza di convinzioni e valori chiari, sfidare antagonismi tradizionali e ben radicati in un paese, quale potrebbe essere il nostro.

Continua a leggere
Lavoro privato Mercato del lavoro

“Conoscere per deliberare”. E monitorare per conoscere e gestire al meglio il mercato del lavoro

headerMonitoraggioLicenze

di Paolo Reboani

L’importanza del monitoraggio sugli effetti delle leggi si rivela in tutta la sua utilità e necessarietà quando si raccolgono e si leggono i dati. Un’adeguata e precisa informazione amministrativa può essere la base per politiche pubbliche più mirate rispetto alle esigenze delle famiglie, delle imprese, della società.

Continua a leggere
Lavoro privato Senza categoria

Occupazione: il Ministero commenta e chiarisce i suoi stessi dati

licenziamentiSe i dati diffusi domenica registrano un tale aumento dei licenziamenti, la colpa sarebbe della crisi. Il ministro Fornero difende la sua legge con una nota, che spiega il meccanismo di raccolta dei dati tramite il sistema delle CO, le trimestrali comunicazioni obbligatorie.

Continua a leggere
Contratti di lavoro Economia Giovani Lavoro privato Mercato del lavoro Senza categoria

Call center: la deroga vale anche per le attività di servizio

stk316133rkn

 

di Gabriele Fava (*) 

Ancora una circolare del Ministero, per chiarire i dubbi interpretativi posti dal legislatore con la legge 92/2012.

Continua a leggere
Lavoro privato

Occupazione, ora è vera crisi. Nell’anno 2012 persi un milione di posti per licenziamenti. Sacconi: necessaria terapia d’urto.

lavoro_cercaNel 2012 oltre un milione di persone ha perso il lavoro per licenziamento (collettivo, per giusta causa, individuale o per giustificato motivo). Il 13,9% in più rispetto al 2011. E’ quanto emerge dai dati sulle comunicazione obbligatorie (C0) pubblicate sul sito del ministero del Lavoro. Più precisamente lo scorso anno i licenziati sono stati 1.027.462. 

Continua a leggere
Lavoro privato

Produttività, via libera alla decontribuzione per l’anno 2012. Sgravi contributivi per 650 milioni di euro. Il decreto in GU.

Fabbrica_24Via libera alla decontribuzione per l’anno 2012. Con una dote di 650 milioni di euro., è approdato in Gazzetta Ufficiale n. 79/2013  il decreto del ministero del lavoro 27 dicembre 2012.

Continua a leggere
Lavoro privato

Cig in deroga, le risorse bastano fino a giugno. L’allarme delle Regioni al governo. Manifestazione Cgil, Cisl e Uil il 16 aprile.

lavoratori_sedutiAllarme cassa integrazione in deroga: le risorse bastano fino a giugno. «La situazione per il 2013 desta preoccupazione per l’incremento della domande. Occorre un intervento del Governo per assicurare la copertura finanziaria». L’allarme arriva dal presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani. I sindacati annunciano una manifestazione per il 16 aprile.

Continua a leggere
Previdenza

Pensioni, l’Inps ha già accolto le posizioni di 63mila esodati.

pensioni_4L’Inps ha già “accolto le posizioni” di 63mila lavoratori della prima tranche di esodati. Lo ha detto il ministro del Welfare, Elsa Fornero, ieri alla Commissione speciale della Camera. 

Continua a leggere
Lavoro privato

Le sfide dei riformisti/Resoconto dei lavori al Convegno AmB. Calderone: la riforma Fornero ha solo irrigidito l’occupazione.

blogdi Martina Marmo

Si è svolto a Roma il Convegno sulle “Nuove sfide dei riformisti”, dallo Statuto dei lavori alla Contrattazione di prossimità. Un’occasione, lo scorso 14 febbraio, in cui moltissimi Esperti del panorama lavoristico hanno contribuito al dibattito.

Continua a leggere
Lavoro privato

Le sfide dei riformisti/Ecco perché andare verso il telelavoro.

telelavorodi Gabriele Fava (*)

Favorire il telelavoro e l’impiego di nuove tecnologie in relazione alla conciliazione con la cura dei figli o dei disabili si può. Anche in un clima economico difficile. 

Continua a leggere
1 235 236 237 238 239 280