Dati OCSE Occupazione

Ocse: disoccupazione area stabile 6,3% a settembre, Italia sale a 11,7%

Il tasso di disoccupazione nell’area OCSE calcolato su basi armonizzate a settembre è rimasto al 6,3%, livello invariato dallo scorso maggio. Nei 34 Paesi industriallizati riuniti nell’Ocse a settembre c’erano 39,5 milioni di persone senza lavoro, 9,5 milioni in meno rispetto al punto peggiore della crisi nel gennaio 2013, ma pur sempre 6,8 milioni più che nell’aprile 2008, quando la crisi ha iniziato a colpire il mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione nell’area euro a settembre era del 10% (stabile da luglio). Le flessioni più ampie sono state registrate in Francia (- 0.3 punti percentuali rispetto ad agosto al 10.2%), Irlanda (-0.3 al 7.9%) e in Belgio (-0.2 all’8%). L’incremento maggiore nell’area euro si è verificato in Italia con +0.2 punti percentuali all’11.7%. La disoccupazione e’ inoltre aumentata di 0,1 punti negli Usa (al 5%) e in Messico (al 3.9%) e di 0.2 punti in Corea (al 4%), mentre e’ diminuita di 0,1 punti in Giappone (al 3%) ed e’ rimasta stabile in Canada (al 7%). I dati piu’ recenti indicano che in ottobre la disoccupazione negli Usa e’ calata di 0,1 punti al 4.9%. Il tasso di disoccupazione dei giovani (da 15 a 24 anni) ha segnato un nuovo calo a settembre, scendendo di 0.1 punti al 12.7%. La diminuzione ha interessato tre quarti dei Paesi Ocse. Nell’area euro, la disoccupazione giovanile ha registrato una flessione piu’ rapida rispetto al resto dell’Ocse (-0.3 punti al 20,3%). Hanno accusato un aumento solo Austria (+0,3 all’11,7%) e Lussemburgo (+0.4 al 17.4%). Le flessioni cumulative maggiori dal gennaio 2013 sono state segnate da Grecia, Irlanda, Portogallo, Repubblica Slovacca e Spagna. Nonostante la recente tendenza al calo, – sottolinea l’Ocse – piu’ di un giovane su tre era senza lavoro in Italia (37.1% dal 38,3% di agosto), Spagna (42.6%) e Grecia (42.7%). In Germania la disoccupazione giovanile a settembre era pari al 6,8% (-0,1 punti) e in Francia era al 23,9% (-0,8 punti).

Potrebbero interessarti anche
Istat: novembre,+19.000 occupati su mese, +201.000 anno
Il deserto intorno a Garanzia Giovani
Ocse: occupazione area al 66,9%, Italia sale a 57,4%

Scrivi il tuo commento

Commento*

Nome*
Sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.