Pensioni

Istat: aspettativa vita +5 mesi, in pensione a 67 anni

A 65 anni l’aspettativa di vita arriva a 20,7 anni per il totale dei residenti in Italia, allungandosi di cinque mesi rispetto a quella registrata nel 2013. Lo ha rilevato l’Istat confermando le stime. Quindi sulla base delle regole attuali l’età per la pensione di vecchiaia dovrebbe arrivare a 67 anni nel 2019. Un decreto Lavoro-Economia «certificherà» l’aumento. Per andare in pensione in anticipo rispetto all’età di vecchiaia (l’ex pensione di anzianità contributiva), invece, dal 2019 saranno necessari 43 anni e tre mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi per le donne. Al momento per l’uscita anticipata verso la pensione ci vogliono 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 e 10 mesi per le donne.

Leggi l’articolo completo su Il Sole 24 Ore

Potrebbero interessarti anche
Equilibrio e sostenibilità del sistema pensionistico. La relazione di Antonietta Mundo
Istat, pensioni e pensionati in Italia
La strada per evitare l’aumento dell’età pensionabile

Scrivi il tuo commento

Commento*

Nome*
Sito