Eurofound rapporto

Eurofound, la qualità del lavoro nell’Unione europea

EurofoundIl rapporto pubblicato lo scorso 24 agosto da Eurofound esamina le tendenze relative alla qualità del lavoro in tutta l’Unione europea nel periodo ricompreso tra il 1995 e il 2010. Il miglioramento e l’armonizzazione delle condizioni di lavoro sono tra gli obiettivi fondamentali previsti dai trattati UE, tuttavia ad influenzare la qualità del lavoro contribuiscono molteplici fattori. Il rapporto determina la significatività statistica delle diverse tendenze nelle dimensioni chiave della qualità del lavoro e mappa i modelli di convergenza e di divergenza. Offre una analisi up-to-date delle variazioni di qualità del lavoro in tutta l’UE, fornendo nuove prospettive per il policymaking. Nello studio si arriva alla conclusione che è ancora necessario un significativo sforzo politico per migliorare la qualità del lavoro in quanto questa non sembra essere una conseguenza automatica dello sviluppo economico o tecnologico. Rendiamo qui disponibile una sintesi del rapporto.

Potrebbero interessarti anche
Work–life balance: le soluzioni di Eurofound
Intelligenza artificiale e automazione: l’impatto sull’economia
McKinsey&Company: risolvere il puzzle della produttività

Scrivi il tuo commento

Commento*

Nome*
Sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.