Category : Start-up

Eurofound Lavoro autonomo Start-up

Eurofound, una valutazione sulle misure di supporto all’imprenditorialità giovanile

Nel 2014, il tasso di disoccupazione per coloro di età 15-29 è stato più di sette punti percentuali superiore al tasso di disoccupazione totale. La promozione dell’imprenditorialità è uno degli strumenti a cui è ricorsa la politica per ridurre la disoccupazione e creare posti di lavoro sostenibili. Tuttavia, anche se i dati europei mostrano che una più alta percentuale di giovani in generale esprimere una preferenza per il lavoro autonomo rispetto ai gruppi di età più avanzata, il tasso di lavoro autonomo per i giovani nell’UE è particolarmente basso. Ad affermarlo è l’ultimo rapporto dell’agenzia europea Eurofound, secondo cui la causa principale è rappresentata dagli ostacoli specifici che i giovani si trovano ad affrontare quando avviano la propria attività imprenditoriale. Il rapporto fornisce una panoramica sulle misure di sostegno mirate ai giovani, così come altre rilevanti misure più generali, con la valutazione dei relativi impatti e delle metodologie utilizzate. Nello specifico, data la particolare difficoltà nel valutare l’efficacia delle politiche di imprenditorialità giovanile, il documento pubblicato dall’agenzia europea ha lo scopo di mettere in evidenza le questioni chiave riguardante l’attuazione e la valutazione di misure di sostegno alle start-up.

Leggi il rapporto di Eurofound

Continua a leggere