Category : AMB Consiglia

AMB Consiglia Libri

L’inganno generazionale. Il falso mito del conflitto per il lavoro.

L’Inganno Generazionale. Il falso mito del conflitto per il lavoro di Alessandra Del Boca, Antonietta Mundo – Prefazione di Maurizio Ferrera, Università Bocconi Editore, 2017

Esodati, uscite anticipate, APE: è davvero questa la strada per creare lavoro per i giovani? Disoccupazione giovanile in aumento: siamo proprio sicuri che i numeri tanto sbandierati dai media restituiscano un’immagine oggettiva della realtà? Col supporto di incontrovertibili analisi dei dati, le Autrici smontano un pezzo alla volta una serie di luoghi comuni su un tema sempre più al centro del dibattito, arrivando a dimostrare la sostanziale insussistenza di un conflitto generazionale in ambito lavorativo. Giovani e senior non sono sostituti: sono complementari. I primi con un modo nuovo di lavorare, i secondi con il loro bagaglio di esperienza. Non si può far giustizia generazionale col sistema previdenziale, serve invece una nuova logica, trasparente e demograficamente consapevole, per impostare e governare la spesa pubblica.

Continua a leggere
AMB Consiglia Libri

Agli albori della quarta rivoluzione industriale

Supercomputer portatili e disponibili ovunque. Robot intelligenti. Veicoli autonomi. Aumento delle capacità cerebrali grazie alla neuro-tecnologia. Scrittura del codice genetico. Le innovazioni frutto di scoperte e ricerche scientifiche permeano già le nostre vite e sono al centro della vita pubblica.

Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo del World Economic Forum, è convinto che siamo tuttavia solo all’inizio di una trasformazione che modificherà radicalmente il modo in cui viviamo, lavoriamo e comunichiamo. Una trasformazione che Schwab non esita a definire quarta rivoluzione industriale.

Continua a leggere
AMB Consiglia Libri Sciopero

L’Italia degli scioperi. Intervista a Roberto Alesse

L’Italia degli scioperi. Viaggio nel mondo dei servizi tra anarchia e speranze di cambiamento.

Pirone Diodato intervista Roberto Alesse, Giubilei Regnani, Cesena, 2016.

Metropolitane bloccate, Colosseo chiuso per assemblea, vigili che “disertano” in massa: è l’Italia degli scioperi selvaggi. E’ al centro dell’agenda di Governo l’annoso problema legato allo sciopero nei servizi pubblici essenziali, in particolar modo nel settore del trasporto pubblico locale. È possibile difendere meglio i cittadini-utenti? In questo libro Roberto Alesse, ex Presidente dell’Autorità di garanzia per gli scioperi nei servizi pubblici essenziali, spiega come trovare un buon equilibrio fra diritto al lavoro e diritto ad usufruire di servizi efficienti.

Continua a leggere
AMB Consiglia Smart working

Smart working e quarta rivoluzione industriale: la presentazione di Mariano Corso

mariano-corsoLa trasformazione digitale è una sfida che coinvolge tutto il capitale umano e molte aziende spesso lo dimenticano o non si sono ancora attrezzate: la tecnologia è entrata nella nostra vita quotidiana amplificando enormemente i canali per comunicare e fruire delle informazioni, ma paradossalmente rallenta nel contesto lavorativo: orari rigidi,  regole obsolete, filosofie manageriali antiquate, soprattutto se confrontate con quelle del mondo delle start-up.  Di questo si è parlato nel corso del nostro seminario di ieri “La fine del diritto pesante del lavoro nella quarta rivoluzione industriale” alla presenza del Professor Mariano Corso, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano. Pubblichiamo la sua presentazione a seguire.

La presentazione di Mariano Corso

Continua a leggere
AMB Consiglia ISRIL

L’Italia non cresce perché invecchia e si spopola

Nel 2015 l’Italia ha lo stesso Pil del 2000, i morti hanno superato i nati di 165mila unità, gli anziani (65 anni e +) sono aumentati di 265mila unità mentre i giovani (0-14 anni) si sono ridotti di 100mila, l’Indice di dipendenza anziani, rapporto tra anziani (65 anni e +) e popolazione in età da lavoro (15-64 anni), già oggi del 35%, si avvicina pericolosamente al livello di “fallimento paese” del 50%, che potrebbe toccare nel 2030 a meno di favorire l’ingresso di almeno 150mila immigrati l’anno. Infatti un Indice di dipendenza anziani del 50% significa che ogni occupato dovrebbe sostenere un pensionato, obiettivo impossibile per il sistema economico produttivo ed il sistema previdenziale. Contemporaneamente il 30% dei Comuni italiani è in via di spopolamento e perde scuole, servizi postali ed ospedali.

Continua a leggere il position paper di Nicola Cacace

Continua a leggere
AMB Consiglia Bollettino ADAPT Selezione Web

Labour & Law Issues: una nuova rivista per leggere la Grande Trasformazione del Lavoro

Da Bollettino ADAPT

imageLa digitalizzazione sta rivoluzionando molteplici ambiti della nostra vita, comprese l’organizzazione e le modalità di svolgimento del lavoro, nonché l’identità e il significato del lavoro stesso. Anche il diritto del lavoro viene investito da questa forza dirompente e deve confrontarsi con essa, sebbene manchi ancora una chiara identificazione del fenomeno e dei nodi giuslavoristici ad esso connessi. Labour & Law Issues si segnala, nel panorama delle riviste scientifiche italiane, proprio per l’ambizione di analizzare e rivisitare alcune categorie fondative del diritto del lavoro che ancora possono essere utili per leggere la grande trasformazione in atto.

Continua a leggere
AMB Consiglia Jobs Act Libri

I nuovi ammortizzatori sociali nel Jobs Act

cazzola

Tante e di assoluto rilievo le novità in materia di ammortizzatori sociali  introdotte a seguito del Jobs Act che ha ridisegnato il sistema sulla base dei seguenti principi e criteri di attuazione: tutele del reddito universali in caso di disoccupazione; tutele uniformi e legate alla storia contributiva dei lavoratori; razionalizzazione della normativa in materia di integrazione salariale; coinvolgimento attivo dei lavoratori espulsi dal mercato del lavoro e dei beneficiari di ammortizzatori sociali; semplificazione delle procedure amministrative e riduzione gli oneri non salariali del lavoro. “I nuovi ammortizzatori sociali nel Jobs Act” a cura di Giuliano Cazzola, in prossima uscita, è un’utile guida per fare chiarezza su tutte le modifiche apportate dal cd. decreto “correttivo”, il d.lgs. n. 185/2016, sugli strumenti disponibili quando l’azienda va in crisi, sulle nuove agenzie e su come funziona il nuovo assegno di disoccupazione (Asdi).

Continua a leggere
AMB Consiglia Lavoro di ricerca

Il lavoro di ricerca in azienda e nel settore privato: problematiche attuali e prospettive future

research-66365_960_720Con un significativo ritardo rispetto alla esperienza di altri ordinamenti giuridici, anche il Legislatore italiano ha iniziato a occuparsi del lavoro di ricerca in azienda e nel settore privato in generale. Si tratta, allo stato, di interventi che si collocano nel solco oramai collaudato della c.d. norma-incentivo e che, non di rado, come nel caso della tormentata vicenda delle causali di legittimazione dei contratti a termine o delle deroghe ai vincoli di legge e contratto collettivo alla durata della prestazione di lavoro hanno fatto da apripista alla più recente legislazione interna sulla flessibilità del lavoro. Il tema è affrontato nel paperL’inquadramento giuridico del lavoro di ricerca in azienda e nel settore privato: problematiche attuali e prospettive future” del Prof. Michele Tiraboschi, che trovate nella rivista Diritto delle Relazioni Industriali (N. 4/XXVI – 2016) e disponibile qui a seguire.

Leggi il paper sul lavoro di ricerca nel settore privato

 

Continua a leggere
AMB Consiglia Libri

Il fattore umano: perché è il lavoro che fa l’economia e non il contrario

Quali sono le ragioni dello storico ritardo italiano in tema di lavoro? Perché il nostro tasso di occupazione resta tra i più bassi d’Europa? Il nuovo libro di Romano Benini e Maurizio Sorcioni, due tra i più autorevoli esperti di mercato del lavoro in Italia, risponde a questi interrogativi, giungendo alla conclusione che lo sviluppo umano è il fattore fondamentale che crea le condizioni per lo sviluppo economico e che le difficoltà occupazionali italiane dipendono da mancati investimenti e da politiche sbagliate proprio in tale direzione. Il confronto con il panorama europeo, in particolare l’analisi del modello tedesco, è la chiave per chiarire le criticità del nostro paese.

Continua a leggere
AMB Consiglia Libri

La fatica nelle mani. Lavoro, famiglia e futuro

La fatica nella mani. Lavoro, famiglia e futuro” (Edizioni San Paolo, 2016) è una pubblicazione curata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Famiglia e presentata in apertura della 7^ edizione del Festival del Lavoro. Il libro vuole sviluppare una riflessione sui temi che interessano il lavoro, la famiglia, la dignità, l’uguaglianza sociale e le prospettive per il futuro delle giovani generazioni.
Riflettere sul lavoro implica di conseguenza un ragionamento che di riflesso interessa tematiche ad esso interconnesse. Il lavoro, infatti, riguarda direttamente la persona, la sua vita, la sua libertà e la sua felicità ma soprattutto la dignità di chi lo esercita.
Al lavoro poi è estremamente interconnesso il concetto di famiglia, da sempre uno dei pilastri portanti su cui è edificata la società, che assume sempre più connotazioni sociali ed economiche rilevanti.

Continua a leggere
1 2 3 5