Author Archives: Redazione

Blog

Infografica dal Centro Studi Confindustria – Il digitale sostituirà l’uomo con le macchine?

Continua a leggere
Blog

La salute della persona nelle relazioni di lavoro – In ricordo di Marco Biagi a 17 anni dalla scomparsa

Pubblichiamo a seguire il video e i materiali del Convegno “La salute della persona nelle relazioni di lavoro. Convegno in ricordo di Marco Biagi a 17 anni dalla sua scomparsa” organizzato da ADAPT e che si è svolto ieri, 14 marzo 2019, a Roma nella Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva (presso il Senato della Repubblica).


L’intervento della Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati


La presentazione dell’intervento del prof. Francesco Violante, Presidente di SIML

Continua a leggere
AMB Consiglia

La salute della persona nelle relazioni di lavoro: Convegno in ricordo di Marco Biagi

Per iscriversi si prega di compilare il seguente modulo online. Per informazioni scrivere a: eventi@adapt.it. Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o a organi del Senato medesimo. L’accesso alla sala – con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta – è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.
Continua a leggere
AMB Consiglia

Relazioni di Lavoro in Prossimità, CNEL, 27 febbraio 2019

Continua a leggere
AMB Consiglia

Presentazione di “Teoria e pratica delle relazioni adattive di prossimità” di Maurizio Sacconi a Milano, 20 febbraio

Continua a leggere
Confsal

IX Congresso nazionale Confsal: l’intervento di Maurizio Sacconi

Un nuovo patto sociale per lo sviluppo e per la crescita economica e sociale del Paese È stato questo il tema del IX Congresso Nazionale della Confsal, la più grande confederazione autonoma dei lavoratori dell’impiego pubblico e privato, che rappresenta circa un milione e mezzo di iscritti.
L’evento, a cui hanno partecipato oltre mille delegati delle Federazioni del settore pubblico e privato, si è svolto a Roma durante tre giorni: il 14 e il 16 gennaio presso lo Sheraton Hotel Parco de’ Medici e il 15 gennaio 2019 nell’Auditorium del Massimo. Tre giorni di intensi dibattiti e costruttivo confronto tra gli esponenti del mondo politico e quello sindacale , che hanno toccato tutti i temi più scottanti della nostra realtà socio-economica: dalla disoccupazione giovanile alla riforma pensionistica, dal precariato alla sicurezza sui luoghi di lavoro, dal rinnovo dei contratti al blocco del turnover.

Cliccando a questo link potete ascoltare l’intervento del Presidente Maurizio Sacconi al congresso nazionale della Confsal

Continua a leggere
Bollettino ADAPT

Occupati e disoccupati – Novembre 2018. 10 tweet di commento di ADAPT ai nuovi dati Istat

A questo link trovate tutti i tweet di Francesco Seghezzi, Direttore della Fondazione ADAPT, a commento degli ultimi dati ISTAT sull’occupazione:

Continua a leggere
Formazione

Sosteniamo la petizione di Federmeccanica “Piu’ Alternanza. Piu’ Formazione”

Amici di Marco Biagi sostiene la petizione “Più Alternanza. Più Formazione” proposta da Federmeccanica con l’obiettivo di sensibilizzare il Governo sul tema della formazione, per i giovani e per quanti già operano nel mondo del lavoro. Con la firma della petizione si chiede, alle autorità governative, sostegno all’attività di alternanza scuola lavoro, strumento per favorire l’avvicinamento al mondo del lavoro da parte dei giovani ancora impegnati nel percorso scolastico, e attenzione al tema della “formazione di qualità” per i lavoratori, con specifico riferimento alla formazione legata all’evoluzione digitale delle imprese.

In particolare la petizione chiede di:  

  • mantenere, in particolare negli Istituti tecnici e professionali, 400 ore di alternanza scuola-lavoro, o strumenti equivalenti, nel triennio per tutti gli studenti e continuare a garantire alle Scuole direttamente interessate strumenti e dotazioni finanziarie semmai superiori, e non inferiori, a quelle attualmente previste.
  • riconoscere il credito di imposta, o misure equivalenti, per le spese fatte dalle aziende per l’alternanza e la formazione del personale funzionale a Industry 4.0 (tecnologie, macchinari, organizzazione, modelli di business etc).

I  contenuti di dettaglio sono espressi nel Manifesto dell’iniziativa.

A questo link, potete firmare la petizione per sostenere l’iniziativa “Più Alternanza. Più Formazione”.

Continua a leggere
reddito di cittadinanza Selezione Web

Reddito di cittadinanza? Meglio nella versione Lega che M5S. Parla l’ex ministro Sacconi

di Giusy Caretto, pubblicato su Start Magazine

Reddito di cittadinanza? “Il reddito fine a se stesso non è funzionale all’inclusione. Lo Stato dovrà confrontarsi continuamente con i risultati delle misure introdotte (riduzione della disoccupazione e del tasso di povertà), valutando l’efficacia dei mezzi introdotti, senza pulirsi la coscienza con sussidi monetari”. L’analisi dell’ex ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, intervistato da Start Magazine

Reddito di cittadinanza sì. Reddito di cittadinanza no. Reddito di cittadinanza, forse, a patto che.

Tra le questioni che dividono la maggioranza di governo c’è quella del sussidio da destinare a disoccupati e a tutti coloro che pur lavorando siano sotto la soglia di povertà.

Nella Manovra, tra il 2019 e il 2021, sono previsti stanziamenti pari a 7 miliardi annui per la distribuzione di questo sussidio, ma il meccanismo per l’assegnazione non è ancora chiaro. Tutto è ancora in discussione: mentre il Movimento 5 Stelle spera che sia un aiuto economico vincolato all’impegno a trovare un lavoro attraverso i centri per l’impiego, la Lega (da sempre scettica tale misura) propone di spostare il baricentro alle imprese.

“Dobbiamo coinvolgere di più il mondo produttivo ed evitare che il sussidio si possa tramutare in una misura assistenziale”, ha proposto il sottosegretario alle Infrastrutture, Armando Siri, consigliere economico del vice premier, Matteo Salvini. L’idea della Lega, in pratica, è quella di erogare il reddito di cittadinanza direttamente all’azienda (e non al cittadino), che “si occuperà di formare e riqualificare il disoccupato. Sostanzialmente, l’impresa agirà da “sostituto d’imposta”, versando l’equivalente all’interessato. Che, al termine del periodo di formazione-lavoro, potrà essere assunto dalla stessa impresa, oppure mettersi sul mercato con un bagaglio di competenze aggiornato”.

Delle due versioni di reddito, Start Magazine ha parlato con Maurizio Sacconi, ex ministro del Lavoro.

Continua a leggere
Selezione Web

Termovalorizzatori nel giardino degli altri. Numeri e anomalie italiane

Termovalorizzatori nel giardino degli altri. Numeri e anomalie italiane
La termovalorizzazione è una parte dell’economia circolare dei rifiuti, nella quale il riciclaggio e il riuso di materia sono sicuramente la componente e l’obiettivo più importanti. L’analisi di Corrado Clini, ex ministro dell’Ambiente. 

Dal 22 luglio 2015, dopo la condanna della Corte di Giustizia europea per la malagestione dei rifiuti in Campania, l’Italia ha pagato fino ad oggi 151 milioni di euro, più o meno 120.000 € al giorno. E continueremo a pagare fino a quando la gestione dei rifiuti in Campania non sarà ricondotta nel rispetto delle leggi italiane e delle direttive europee. A questo dato va aggiunto il costo di circa 200€ a tonnellata per i rifiuti che vengono trasportati dalla Campania nei termovalorizzatori in Olanda, Portogallo e Spagna. In questi Paesi i rifiuti della Campania vengono poi utilizzati per produrre e vendere energia elettrica e termica. Ovvero, la Campania utilizza, con altissimi costi, i termovalorizzatori “nel giardino degli altri” per lo smaltimento dei propri rifiuti.

Continua a leggere
1 2 3 4 5 203