anniversario Blog Marco Biagi

19 marzo 2002 – 19 marzo 2020, ricordando Marco Biagi Oggi alle 14.30 in diretta il webinar ADAPT

Cari amici e gentili lettori,


il 19 marzo di diciotto anni fa veniva assassinato Marco Biagi. In questi giorni le analisi e i pensieri sono tutti concentrate su altro, giustamente. Noi non vogliamo comunque rinunciare a una testimonianza e lo faremo questo pomeriggio, tra le 14.30 e le 15.30, in diretta streaming a questo link con un breve seminario

Lo facciamo non solo e non tanto per senso del dovere. Non sta a noi ricordarne la figura pubblica e il ruolo di servitore dello Stato. E del resto, come lo stesso Marco ebbe modo di sottolineare nel ricordare il suo Maestro, Federico Mancini (Marco Biagi, Federico Mancini: un giurista “progettuale”, The Johns Hopkins University – Bologna Center, Bologna, March 2001, pp. 3-11), «credo che non avrebbe gradito una commemorazione». Anche oggi, dunque, ci fermeremo per qualche minuto e lo faremo con chi vorrà seguirci in modo da tenere vivo un pensiero e anche un peculiare metodo di lavoro che trovava e trova nel confronto coi giovani una linfa vitale. Ci riferiamo a giovani studiosi, sindacalisti e operatori del diritto e del mercato del lavoro che magari non lo hanno mai conosciuto di persona e che però possono ancora oggi “incontrarlo” attraverso i suoi scritti, la sua progettualità e il suo impegno per un mercato del lavoro più giusto e inclusivo. Questo è il tema di cui dibattiamo in questi giorni, in piena emergenza sanitaria, e questo tema non può essere affrontato correttamente se non attraverso impegno civile, passione e, appunto, un metodo che un “giurista di progetto” come Marco Biagi chiamava il metodo del diritto delle relazioni industriali.

Riteniamo che questo pensiero e questo metodo siano ancora oggi vivi. Lo dimostrano, crediamo, la vitalità e la storia di ADAPT che proprio quest’anno è arrivata ai venti anni di vita grazie a una felice intuizione di Marco che ha sempre creduto in una idea di Scuola intesa come un gruppo legato da stima collettiva e capace di condividere un progetto comune.

Per chi volesse approfondire questa storia e la sua originaria dimensione di “bottega artigiana” Condividiamo con voi in questa occasione in formato open access il libro Morte di un riformista (Marsilio, 2002). 

Ci troviamo tra poco a questo link per tenere viva e dare un senso a questa storia che ci vede tutti impegnati a costruire assieme un futuro del lavoro migliore. 


Michele Tiraboschi
Direttore Scientifico ADAPT

Potrebbero interessarti anche
Decreto Lavoro: la Camera rispetti i tempi per la seconda lettura del Senato
Il mio canto libero/ Meno orario a parità di salario è risposta vecchia a problemi nuovi
Ridurre il costo del lavoro per rilanciare l’occupazione

Scrivi il tuo commento

Commento*

Nome*
Sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.